Happy Casa perde con la Gevi Napoli ma si aggiudica il Memorial Pentassuglia

BRINDISI- La serata finale del Memorial Pentassuglia regala grande spettacolo ai tifosi presenti al PalaPentassuglia. Una battaglia vera e tirata per tutto l’arco dei cinquanta minuti con Brindisi che nulla ha potuto contro i 52 punti messi a referto dalla coppia Howard-Stewart.

L’incontro si apre con un’ottima partenza della Gevi Napoli che costringe Brindisi ad inseguire fin dai primi minuti (2-14 al 4’). Con il passare del tempo, cresce l’intensità dell’Happy Casa Brindisi, che con i canestri di Bowman e Perkins realizza un parziale di 10-0 rientrando in partita (12-14 al 8’). Dall’altra parte, però, uno Stewart da 12 punti nel solo primo quarto, consente alla Gevi Napoli di chiudere la prima frazione di gioco avanti per 14-26

Nel secondo quarto, le basse percentuali dall’arco e dalla linea della carità non consentono a Brindisi di ricucire il gap del primo quarto, che chiude il secondo quarto sotto di 15 lunghezze con il punteggio di 29-44. L’unica nota positiva della seconda frazione di gioco è stata la buona prestazione offerta da Mascolo, Bayehe e Mezzanotte che lasciano sperare che quest’anno i giocatori della panchina potranno apportare un importante contributo al gioco di squadra.

Dopo la pausa, l’Happy Casa Brindisi entra in campo con un approccio totalmente diverso rispetto a quanto visto nei primi due quarti. Il quintetto di Frank Vitucci alza notevolmente l’intensità in ambedue le zone del campo e ciò permette ai biancazzurri di realizzare un parziale di 15-0 che riporta Brindisi in partita. Ky Bowman sale in cattedra (16 punti a fine terzo quarto) e con la sua tripla regala il primo vantaggio all’Happy Casa che chiude il terzo quarto avanti per 57-54.

L’ultimo quarto, estremamente combattuto, raggiunge l’apice con la tripla del pareggio di Howard a due secondi dal termine (72-72) che vale l’overtime

Il primo dei due supplementari è un susseguirsi di capovolgimenti di fronte. Ai molteplici attacchi dell’Happy Casa Brindisi risponde prontamente la coppia Howard-Stewart, autrice di 48 punti alla fine del primo overtime che termina con il punteggio di 82-82.

Nel secondo supplementare, con il passare dei minuti, si abbassano notevolmente le percentuali delle due squadre, stremate dalla battaglia senza esclusione di colpi. A spuntarla nel finale è la Gevi Napoli che, dopo un’azione rocambolesca, trova la vittoria per 88-89 con il buzzer beater dall’arco di Dellosto.

Grazie ad una differenza canestri favorevole, la squadra di Frank Vitucci si aggiudica comunque la vittoria per la nona volta in undici edizioni del Memorial Pentassuglia.

Sabato 17 settembre prossima amichevole dei biancoazzurri contro Reggio Emilia: sede dell’incontro il Palasport di Lecce con palla a due fissata alle ore 19:00.

Leonardo Stomati

 

IL TABELLINO

 

HAPPY CASA BRINDISI-GEVI NAPOLI: 88-89 2.t.s. (14-26, 29-44, 57-54, 72-72, 82-82, 88-89)

 

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 13, Burnell 5, Reed 4, Bowman 24, Mascolo 5, Bocevski ne, Mezzanotte 8, Riismaa, Bayehe 10, De Donno ne, Perkins 19, Dixson. All.: Vitucci.

 

GEVI NAPOLI: Zerini, Johnson 7, Michineau 7, Howard 28, Sinagra ne, Dellosto 6, Williams E. 8, Bamba, Uglietti 1, Williams J. 6, Stewart 26, Zanotti ne. All.: Pancotto.

Leonardo Stomati

 

Salone nautico di Puglia
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*