Impianti per i rifiuti, domani riunione in video conferenza. Cobas: “Attenzione per i lavoratori”

BRINDISI- Il Sindacato Cobas incontrerà in videoconferenza nella mattinata di domani, 5 Aprile 2022, il Comitato Regionale sulla occupazione guidato dal Presidente Leo Caroli ,l’Amministrazione Comunale di Brindisi,l’Agenzia Regionale dei rifiuti , per fare il punto da una parte sulle notizie regionali relative alla possibile  costruzione dei nuovi impianti e della bonifica della discarica di Autigno e dall’altra per far tornare al lavoro i licenziati Nubile di allora a cui si sono aggiunti gli ex Termomeccanica , ex evc, ex bpsp, per un totale di circa 60 disoccupati.

“Ricordiamo che i licenziati Nubile persero allora il posto di lavoro per le vicende giudiziarie del proprio rappresentante legale- dice il sindacato- Una soluzione occupazionale è stata costruita nel corso degli anni attraverso la pazienza del Presidente Regionale sulla occupazione ,Leo Caroli, con il nostro umile contributo. E’ stata costituita una lista speciale all’ufficio di collocamento con i disoccupati provenienti da diverse vertenze storiche del nostro territorio da dove attingere per i nuovi impianti , ma anche durante la costruzione se vi sono profili professionali idonei. In un momento di particole gravità occupazionale è importante avere le idee chiare sullo stato dell’arte. Stante anche alcune preoccupazioni della Amministrazione Comunale di Brindisi sui possibili finanziamenti per qualche impianto  , così come ci sono stati esposti nel corso di un incontro con un dirigente comunale . Brindisi non può perdere nessun possibile finanziamento sul ciclo dei rifiuti e lo ribadiremo all’Agenzia Regionale dei Rifiuti guidata dall’avvocato Grandeliano, ci sono 60 famiglie che aspettano da anni”.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*