Incendiate otto auto nel parcheggio dell’ex Ilva, tensione altissima tra i lavoratori

TARANTO – Incendiate otto auto all’esterno del parcheggio dello stabilimento di Arcelor Mittal a Taranto. Le fiamme nella notte tra il 4 e 5 settembre hanno distrutto otto autovetture di proprietà degli operai che stavano svolgendo il turno notturno. Sarebbe accaduto intorno alle 2.

Le auto era parcheggiate nell’area esterna destinata ai dipendenti delle imprese appaltatrici che operano all’interno dello stabilimento. Terribile gesto. Non si hanno dubbi sull’origine dolosa. Già il 28 agosto scorso le organizzazioni sindacali avevano inviato una nota al prefetto di Taranto in cui segnalavano gravi episodi di vandalismo ed altri incendi nell’area parcheggi ai danni delle vetture dei dipendenti. I sindacati questa mattina hanno inviato alla Prefettura una nuova nota in un cui chiedono un incontro urgente. “Lo stato di malessere e disagio tra i lavoratori – scrivono Fim, Fiom, Uilm, Usb – è tale da imporci l’assunzione di ogni iniziativa utile affinchè l’esasperazione non inizi a sopraffare la disperazione”.

Salone nautico di Puglia
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*