Dopo l’allarme nuove analisi di Arpa ad Apani: acque idonee alla balneazione

Poseidone articolo

BRINDISI – E’ tutto nella norma. Il mare di Apani è idoneo alla balneazione. Questo è quanto è emerso dalle ultime analisi effettuate dall’Arpa su richiesta della Capitaneria di porto di Brindisi. L’allarme tra i bagnanti e i gestori degli stabilimenti balneari si era diffuso dopo i dati pubblicati da Goletta Verde di Legambiente, in base ai quali  la zona di Apani, in prossimità del canale Posticeddu, dove ci sono molte spiagge, è risultata fortemente inquinata. Sino a qualche giorno fa l’inquinamento dello sbocco del canale in mare era evidente ad occhio nudo, immortalato anche dalle foto di alcuni bagnanti. La situazione secondo le analisi Arpa è invece sotto controllo. Agli uffici della Capitaneria di Brindisi sono giunti i risultati dei prelievi effettuati nei giorni 23, 24 e 25 luglio dall’Agenzia regionale protezione ambientale di Brindisi per le analisi biologiche. Da queste è emerso che la presenza di Escherichia coli  e Enterococchi intestinali è nella norma e che questo tratto di mare è idoneo alla balneazione senza alcun pericolo per le persone.

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*