Non c’è pace per il Brindisi calcio: Esposito e Toscano lasciano l’Associazione PerBrindisi

BRINDISI – Non c’è mai pace per il Brindisi calcio. Il futuro del sodalizio biancoazzurro infatti, dopo il fallimentare anno in Promozione dell’Asd Brindisi, è tutt’altro che chiaro e le previsioni sembrano essere tutt’altro che rosee.
Pochi giorni fa, mediante un comunicato, l’Associazione PerBrindisi aveva rassicurato i tifosi sottolineando di voler compiere un grande sforzo per la costruzione di una grande squadra per la prossima stagione sportiva ma a distanza di sole 48 ore, queste dichiarazioni hanno iniziato ad avere le prime ripercussioni negative. Due dei soci promotori della stessa associazione infatti, Marco Esposito e Michele Toscano, hanno deciso di farsi da parte, allontanandosi dal progetto di rinascita del calcio brindisino. Esposito e Toscano, infatti, si sono voluti dissociare sia dalla nota in questione, sia dall’Associazione e sia dall’Asd Brindisi, non condividendone più il modus operandi.
La spaccatura appena creatasi non fa che peggiorare una situazione già molto scomoda, con i tifosi quasi rassegnati dalla mancanza di calcio in città.
Siamo infatti a giugno e nulla sembra muoversi né sul piano dirigenziale né sul piano tecnico, pessimo auspicio per tutti. E mentre le altre piazze iniziano a muoversi, contattando e bloccando i primi giocatori, a Brindisi è un via vai di schermaglie che mettono tutto in stallo. Un altro anno di anonimato in Promozione sarebbe un ulteriore colpo di grazia per le speranze di rinascita di un’intera città.
Antonio Solazzo

Una famiglia mostruosa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*