Oggiano: “Il Comune dilapida 65mila euro per due manager del turismo, ma mancano i servizi”

INTERVENTO/ Il Sindaco Rossi e la sua Giunta vogliono “dilapidare” altri 65.000 euro (di un bilancio già abbondantemente disastrato, con un Piano di riequilibrio finanziario in atto di 20 anni sulla pelle dei brindisini)  per incaricare due figure professionali un Destination Manager ed un Destination Marketing Manager per valorizzare la città di Brindisi quale meta turistica a supporto del brand Sea Brindisi. Non abbiamo uno straccio di infrastrutture turistico ricettive degne di nota e ci preoccupiamo di incaricare due professionisti investendo 65.000 euro di fondi del dissestato bilancio comunale! Ma la cosa davvero singolare (volendo usare un eufemismo) è che adottano una delibera di Giunta il 26 agosto c.m., la n. 301, e nelle premesse, dovendo per legge procedere prioritariamente ad interpellare i dipendenti comunali per verificare se ce ne fossero di disponibili a ricoprire gli incarichi in questione (a costo zero per l’amministrazione o comunque assolutamente inferiore) prima di procedere alla individuazione di figure esterne al Comune, certificano (cosi come cerchiato in rosso) la non disponibilità di dipendenti comunali disponibili a ricoprire gli incarichi di Destination Manager e di Destination Marketing Manager! E qui viene il bello! Il 29 agosto c.m. i nostri “eroi della trasparenza e della legalità” inviano una nota a tutti i dipendenti comunali con la quale chiedono la disponibilità a ricoprire gli incarichi in questione manifestando la propria disponibilità entro le 13  del 30 agosto c.m. in un arco temporale talmente risicato e con mezzo personale ancora in ferie da non consentire un interpello possibilmente quanto piu pubblicizzato! La cosa davvero sconcertante, come avete potuto notare dagli atti allegati, è che il 26 agosto il Sindaco e la sua Giunta certificano con un atto pubblico (ovvero la delibera di giunta n.301) che non ci sono disponibilità di personale del Comune a ricoprire gli incarichi in questione quando la relativa richiesta di disponibilità viene inviata tre giorni dopo esattamente il 29 agosto! Ora abbiamo scoperto che il Sindaco e la sua Giunta hanno doti di preveggenza conclamata! Mi dispiace dover invece constatare che la tanto decantata trasparenza, legalità e legittimità dell’agire dei nostrani supereroi ha lasciato il posto alla spregiudicatezza politica nella migliore delle ipotesi! Diversamente  ci troveremo di fronte a cosa???

Massimiliano Oggiano

capogruppo Fratelli d’Italia

Scuola Palumbo

2 Commenti

  1. Si…perché quelli di prima, compreso mister Oggiano, hanno costruito molto invece…come se questa cosiddetta citta’ prima di questa ( pur sventurata) amministrazione fosse un gioiellino…vedo proprio la mancanza di percezione del reale o al massimo appoggio ai propri “paladini”

  2. Condivido in pieno, questi prima di essere cacciati via con le prossime elezioni stanno distruggendo il più possibile.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*