Oltre un chilo di cocaina sequestrata nel porto, arrestato il conducente di un camion

BRINDISI- Oltre un chilo di cocaina sequestrata nel porto, arrestato il conducente di un camion. I funzionari ADM di Brindisi, unitamente ai militari della Guardia di Finanza, quotidianamente impegnati nel contrasto ai traffici illeciti presso lo scalo portuale brindisino, hanno sequestrato oltre 1,180 Kg di cocaina purissima. La droga, scoperta con l’ausilio dell’apparecchiatura scanner a raggi X in dotazione all’Autorità doganale e l’impiego di unità cinofile della Guardia di Finanza, era stata artatamente occultata all’interno di un autoarticolato albanese appena sbarcato in porto e selezionato per il controllo attraverso una accurata analisi dei rischi sui flussi commerciali. La purezza della cocaina avrebbe permesso di tagliarla fino a quattro volte, fruttando alle organizzazioni criminali introiti per oltre 400.000 euro. Il conducente del mezzo è stato arrestato per traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e condotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*