Ordine degli ingegneri, insediato il nuovo consiglio direttivo

BRINDISI- Nella giornata del 29 giugno 2022 si è insediato il nuovo Consiglio Direttivo dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brindisi per il quadriennio 2022-2026. Nel nuovo Consiglio, convocato a seguito dell’esito delle risultanze della consultazione elettorale, svoltasi dal 15 al 21 giugno 2022, risultano essere stati eletti, nell’ordine, per la sezione A: ingg. Cosimo Trabacca, Cosimo Pescatore, Fernando Dell’Anna, Elisa Caramia, Giuditta Moro, Maria Pia Fischetto, Antonio Pomes, Luca Vergine, Donato Ammirabile, Carmelo Sportillo, e per la sezione B: ing. Junior Francesca Sasso, tutti della Lista “Virgilio 22-26”, su un totale di 25 candidati. Nella stessa giornata, dopo l’insediamento, sono state quindi elette le cariche istituzionali:

Presidente dell’Ordine per il prossimo quadriennio sarà l’ingegnere Cosimo Pescatore, mentre la Segreteria dell’Ordine è stata affidata all’ingegnere Cosimo Trabacca e la Tesoreria all’ingegnere Donato Ammirabile. La carica di Vice Presidente all’ingegnere Fernando Dell’anna. L’elezione degli organi è stata votata all’unanimità, a conferma di una squadra coesa e compatta, che si è formata sul programma elettorale presentato in sede di consultazioni “l’Ingegnere protagonista dello Sviluppo Territoriale”. La transizione energetica, transizione digitale, grandi opere, i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, tutti temi dell’ingegneria, avranno momenti di approfondimento, e questi argomenti, uniti alla formazione professionale dei giovani professionisti, alla verifica dei bandi comunali e regionali e snellimento delle procedure amministrative presso gli enti pubblici, formerà il complesso dei temi da sostenere e portare avanti già nella primissima fase della nuova gestione dell’Ordine.

La sfida a medio termine riguarderà la nascita della Fondazione Ingegneri Brindisi: in essa potranno trovare spazio le innumerevoli professionalità dell’ingegneria, in completa sinergia con il Consiglio.

BrindisiOggi

 

 

 

 

 

 

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*