Piazzale abusivo su di un fondo agricolo, due persone denunciate

CEGLIE MESSAPICA- “Blitz” dei Carabinieri Forestali della Stazione di Ceglie Messapica all’ interno di un fondo rustico in agro di Villa Castelli, dove hanno accertato il livellamento del terreno con la realizzazione, di fatto, di un piazzale di 450 metri quadri di superficie, utilizzando conci di pietrame frantumati.

Un più approfondito esame ha permesso di stabilire che non era stato rilasciato alcun titolo abilitativo all’ esecuzione dei lavori, e pertanto i Carabinieri Forestali hanno proceduto a deferire alla Procura della Repubblica di Brindisi il 47enne titolare del fondo ed il direttore dei lavori, 56enne di Villa Castelli.

Ai due è stato contestato, in concorso, il reato di esecuzione di intervento edilizio in assenza del prescritto permesso di costruire. Per tale violazione è prevista la pena dell’ arresto fino a due anni e dell’ ammenda fino a 51.000 euro.

Sono numerosi gli interventi che i Carabinieri Forestali di Ceglie Messapica, a sei anni ormai dall’ apertura del Comando, hanno effettuato nel territorio rurale e collinare che abbraccia anche i comuni di Francavilla Fontana e Villa Castelli. L’ attività edilizia, in questi anni, è stata oggetto di diffusi ed approfonditi controlli, anche per la presenza di numerosi fabbricati ad uso turistico e residenziale.

L’ azione puntuale dei Forestali ha consentito di perseguire tutti gli abusi accertati, garantendo così che la presenza antropica, e con essa gli interventi edilizi, sia rispettosa delle norme che regolano la tutela del territorio e del paesaggio, in un comprensorio tanto apprezzato da visitatori anche stranieri.

BrindisiOggi

 

 

 

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*