Pronto il nuovo centro comunale di raccolta, giovedì l’inaugurazione

SAN MICHELE SALENTINO- Il Centro comunale di raccolta è pronto e sarà consegnato alla comunità di San Michele Salentino giovedì 23 dicembre 2021, alle 11. La nuova struttura, ubicata nella zona Pip (via dell’Artigianato), trova compimento dopo un iter durato oltre un decennio. All’inaugurazione, oltre alle autorità civili, militari e religiose, sarà presente Mario Montinaro, amministratore di Monteco Srl.

“Dal 2009, anno in cui fu sottoscritto il contratto con la ditta Monteco che prevedeva, per tutti i Comuni facenti parte del consorzio Ato Br/2, la realizzazione dell’isola ecologica e del centro raccolta rifiuti (Art.90 del Capitolato d’Appalto), ad oggi – dichiara il sindaco, Giovanni Allegrini – tra lungaggini burocratiche, l’individuazione di uno spazio diverso da quello, precedentemente, scelto, contrada Ajeni, non risultato all’epoca conforme alle linee guida regionali,  soldi dei contribuenti, oserei dire, ingiustamente, versati per lo stallo delle passate amministrazioni, finalmente giunge a compimento un’opera strategica e importante per San Michele. Il Centro è un bene da custodire e di cui averne cura come comunità perché migliorerà la qualità della vita e dell’ambiente. Questa Amministrazione ha raggiunto questo importante obiettivo per il quale è doveroso ringraziare, sia gli uffici comunali che l’assessora all’Ambiente, Tiziana Barletta, per la dedizione e abnegazione dimostrati, e ringraziare i comportamenti positivi della maggior parte dei cittadini che ben ha inteso lo spirito della raccolta differenziata in città”.

Il Ccr sarà aperto al pubblico, lunedì, mercoledì e sabato, dalle 9 alle 12 e il giovedì dalle 15 alle 18. Sarà chiuso nei giorni festivi e, in particolare, sarà possibile conferire i seguenti rifiuti: organico, carta, plastica e vetro, metalli, medicinali, pile, oli e grassi vegetali e minerali, potature, piccole quantità di inerti, toner, ingombranti, apparecchiature elettriche ed elettroniche. Tutti i rifiuti conferiti presso il centro raccolta, suddivisi per tipologie, saranno poi, chiaramente, avviati alle attività di recupero o a trattamento e smaltimento.

“Siamo particolarmente felici e onorati di presentare e consegnare alla comunità di San Michele Salentino il Centro Comunale di Raccolta – commenta l’assessora all’ambiente, Tiziana Barletta -, insieme al progetto della “Community library” è stato uno dei primi bandi regionali ai quali, nel 2017, abbiamo partecipato e di cui siamo risultati beneficiari. Una struttura che si è realizzata grazie all’incontro di volontà, sinergie e collaborazioni tra l’Amministrazione Comunale, i responsabili e dipendenti dell’ufficio Tecnico ai quali va il nostro più sentito ringraziamento. Il Centro avrà il compito non solo di ottimizzare e migliorare il servizio di igiene urbana ma anche di andare incontro alle esigenze dei cittadini perché consentirà, a chiunque sia intestatario di una utenza Tari, di conferire di persona svariate tipologie di rifiuti, in orari e giorni diversi da quelli già previsti nel calendario di raccolta porta a porta.  Invitiamo i cittadini a usufruire di quest’area ecologica che, se utilizzata correttamente, permetterà al nostro Comune di aumentare le percentuali di raccolta differenziata e di ridurre i costi per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati”.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*