Pubblicato l’avviso per l’erogazione del Buoni spesa, ecco come richiederli

BRINDISI- È stato pubblicato oggi, 23 novembre 2021, sul sito del Comune l’avviso pubblico rivolto alle famiglie della città di Brindisi per l’erogazione dei buoni spesa.

Sono stati stanziati poco più di 900 mila euro per sostenere le famiglie colpite ulteriormente, in questo difficile momento, dalle conseguenze economiche provocate dalla pandemia.

Potranno fare richiesta le famiglie con un reddito netto nel mese di settembre 2021 non superiore ai 750 euro.

Le istanze dovranno pervenire all’Ente solo ed esclusivamente tramite la piattaforma telematica messa a disposizione dal Comune di Brindisi, a partire dalle ore 8 del giorno 26 novembre ed entro la mezzanotte del giorno 5 dicembre 2021, al seguente link:

https://voucher.sicare.it/buonispesa/buonispesa_domanda.php

Il contributo viene modulato in funzione della numerosità del nucleo familiare nel seguente modo:

  • nucleo familiare composto da n. 1 persona (compreso il dichiarante) €.150,00;
    ● nucleo familiare composto da n. 2 persone (compreso il dichiarante)€.250,00;
    ●nucleo familiare composto da n. 3 o n. 4 persone (compreso il dichiarante) €.400,00;
    ● nucleo familiare composto da 5 persone o più (compreso il dichiarante) €.500,00.

 

L’accredito dei buoni spesa avverrà direttamente sulla tessera sanitaria seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.

I buoni così erogati potranno essere spesi presso gli esercizi pubblici che avranno manifestato l’interesse ed il cui elenco sarà visibile sia nella app “SiVoucher” che sul sito del Comune di Brindisi.

 

“La pandemia, come tutti sappiamo, ha avuto effetti sulla salute delle persone ma anche notevoli ricadute sul tessuto economico e sociale – dichiara l’assessore alle Politiche sociali Isabella Lettori -. Con questo avviso e con l’erogazione dei buoni vogliamo dare un concreto aiuto alle famiglie in difficoltà, mettendo loro a disposizione oltre 900 mila euro. La modalità telematica consente inoltre l’erogazione in tempi rapidissimi, utili a sostenere le famiglie nel periodo natalizio. L’augurio è che questo sostegno possa dare una maggiore tranquillità e serenità alle nostre famiglie in questa situazione particolarmente  emergenziale”.

 

Per maggiori dettagli di seguito il testo dell’avviso:

 

AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI BUONI SPESA A SUPPORTO DEI NUCLEI FAMILIARI PIU’ ESPOSTI AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DALL’EMERGENZA COVID-19 D.L. 73 DEL 25 MAGGIO 2021

 

La Giunta Comunale con Delibera n. 322 del 15 ottobre 2021 ha approvato le misure urgenti di solidarietà alimentare connesse all’emergenza Covid.

Tali misure prevedono aiuti alle famiglie, per un importo totale di 900.000,00 euro, sotto forma di buoni spesa che saranno erogati in maniera elettronica attraverso la piattaforma informatica messa a disposizione dall’Amministrazione comunale.

 

SOGGETTI BENEFICIARI

Potranno presentare istanza finalizzata all’ottenimento dei buoni spesa, come previsti dall’art. 53 del D.L. n. 73/2021 e del D.L. del 24 giugno2021, i cittadini residenti nel Comune di Brindisi la cui situazione economica risulti la seguente:

le famiglie:

  • il cui reddito netto nel mese di settembre 2021 non superi i 750,00 Euro come somma dei redditi di tutti i componenti, compresi redditi da lavoro dipendente o autonomo, stipendi, pensioni nonché altre forme di sostegno pubblico Reddito di cittadinanza – RED – REI – Indennità di mobilità – Cassa integrazione – NASPI – misure di sostegno previste dal Decreto Cura Italia, ad eccezione dell’indennità di accompagnamento.
  • che, alla data del 30 settembre 2021, abbiano uno o più depositi o conto correnti bancari e/o postali, nonché titoli (obbligazioni, fondi comuni,azioni, ecc..) per un valore complessivo familiare massimo di € 5000,00.

 

L’importo del buono spesa sarà così determinato:

  • nucleo familiare composto da n. 1 persona (compreso il dichiarante) €.150,00;
  • nucleo familiare composto da n. 2 persone (compreso il dichiarante)€.250,00;
  • nucleo familiare composto da n. 3 o n. 4 persone (compreso il dichiarante) €.400,00;
  • nucleo familiare composto da 5 persone o più (compreso il dichiarante) €.500,00.

Inoltre

  • Le istanze dovranno pervenire all’Ente solo ed esclusivamente tramite la piattaforma telematica messa a disposizione dal Comune di Brindisi a partire dal giorno 26 Novembre p.v. dalle ore 08:00 ed entro il giorno 5 dicembre p. v. alle ore 24:00.
  • Saranno erogati buoni spesa, sulla base delle autodichiarazioni rese.
  • Sarà seguito l’ordine cronologico di arrivo nei limiti dello stanziamento disponibile.
  • l’assenza di dichiarazione relativa al reddito e/o al possesso di depositi, conti correnti e titoli, ritenuto requisito sostanziale di accesso al beneficio, comporterà l’automatica esclusione dal beneficio;
  • la domanda potrà essere presentata da una sola persona per nucleo familiare;
  • sarà possibile utilizzare i Buoni spesa presso gli esercizi commerciali che avranno manifestato l’interesse in tal senso ed il cui elenco sarà visibile sia nella app “SiVoucher” nonché sul sito del Comune di Brindisi. Gli acquisti sono possibili presso quegli esercizi e solo per l’acquisto di generi alimentari e/o generi di prima necessità, compresi i farmaci.
  • E’ escluso dall’utilizzo dei Buoni spesa l acquisto di ogni genere di prodotto non rientrante nel punto precedente.

Le domande accolte saranno oggetto di successivi controlli.

 

 

 

 

 

MODALITÀ DI EROGAZIONE

 

Gli interessati dovranno compilare il modulo di domanda telematica sulla  piattaforma informatica messa a disposizione dall’Amministrazione comunale, collegandosi da computer o da cellulare al

link:  https://voucher.sicare.it/buonispesa/buonispesa_domanda.php compilando scrupolosamente tutti i campi indicati, pena l’esclusione della domanda.

Il cittadino richiedente dovrà compilare per prima cosa il campo “Comune di riferimento” selezionando dall’elenco la voce “BRINDISI”

Saranno richiesti:

  • i dati personali del richiedente
  • la propria situazione economica
  • la composizione anagrafica del nucleo familiare.
  • Allegato in pdf del documento di riconoscimento fronte/retro firmato in calce

 

è obbligatorio allegare la fotocopia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità (attenzione non foto),  firmato in calce dall’intestatario/richiedente del buono spesa.
La firma   certifica e sottoscrive quanto dichiarato in istanza ai fini dell’accertamento delle dichiarazioni rese ai sensi del DPR 445/2000 e s.m.i.

 

 

Importante: E’ necessario compilare correttamente la domanda in tutte le sue parti poichè una volta confermata e inviata, la stessa,  non sarà più modificabile.

 

L’ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE SEGUIRA’ L’ORDINE CRONOLOGICO DI ARRIVO.

 

PRECISAZIONI

 

  • Non sarà possibile presentare la domanda in forma cartacea.
  • L’istanza dovrà essere presentata solo ed esclusivamente da uno dei componenti il nucleo familiare.
  • Per nucleo familiare si intende quello composto da tutte le persone risultanti dallo stato di famiglia anagrafico rilasciato dal Comune di Brindisi.
  • In caso di soggetti anagraficamente appartenenti ad un medesimo nucleo familiare ma domiciliati in luoghi diversi, può presentare domanda solo un componente del nucleo familiare.
  • In caso di coniugi, non legalmente separati residenti in luoghi diversi,può presentare domanda uno solo dei 2 coniugi.

 

COME SPENDERE IL BUONO SPESA

Per effettuare gli acquisti il beneficiario deve necessariamente presentare al negoziante la tessera sanitaria e il PIN che riceverà tramite SMS al numero di cellulare indicato nella domanda (il PIN è strettamente personale e non deve essere comunicato ad altre persone se non al negoziante al momento del pagamento degli acquisti).

 

I cittadini che dovessero incontrare difficoltà nella produzione dell’istanza potranno avvalersi delle organizzazioni che, al momento, hanno manifestato la propria disponibilità a titolo gratuito e sono  indicate nell’avviso allegato sul sito del Comune.

Una famiglia mostruosa

2 Commenti

  1. io che ho una pensione di 975 euro al mese e pago 500 euro al mese di affitto casa ho diritto? aspetto una vostra risposta

  2. Salve…ho guardato la domanda da presentare indicata dal link apposito, da presentare a partire dal 26/11/2021, ma nell’ elenco dei comuni al quale si può presentare la domanda stessa…NON E’PRESENTE IL COMUNE DI BRINDISI…e non lo si può aggiungere o digitare manualmente. Mi domando.. ma è uno scherzo?…è un problema che deve essere segnalato e risolto prima del giorno 26/11/2021 ? Seguo perchè ad oggi sono tra i tanti che purtroppo ne avrebbe bisogno. Grazie e a presto

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*