Sala dell’Università al Nervegna intitolata a Gino Strada, venerdì cerimonia e presentazione del libro

BRINDISI- La sala Università di Palazzo Nervegna sarà intitolata a Gino Strada. Si terrà venerdì 22 aprile alle ore 18 la cerimonia per l’intitolazione a Gino Strada della Sala Università di Palazzo Granafei-Nervegna. L’amministrazione comunale aveva accolto favorevolmente la proposta del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Cellie di rendere omaggio a Gino Strada intitolando la sala università, poichè quello spazio dal 2021 accoglie il nuovo corso magistrale in Cooperazione internazionale dell’Università del Salento, e Gino Strada incarna i valori di pace, cooperazione e fratellanza promossi dal percorso formativo per costruttori di pace. Questo importante momento sarà impreziosito dalla presentazione dell’ultimo libro di Gino Strada, “Una persona alla volta” con la partecipazione di Simonetta Gola, curatrice del libro, responsabile nazionale della comunicazione di Emergency e moglie di Gino Strada. Ad accompagnare Simonetta Gola ci saranno la giornalista Lucia Portolano e l’attore Gino Cesaria che leggerà alcuni estratti dal libro. “Una persona alla volta” è il racconto in prima persona di un impegno durato tutta la vita, il cui obiettivo non è mai risuonato così urgente e la cui voce non è mai mancata così tanto come in questi giorni in cui un nuovo conflitto porta la distruzione alle porte dell’Europa. L’organizzazione umanitaria Emergency, fondata nel 1994, continua l’impegno di Gino Strada, scomparso lo scorso 13 agosto, offrendo cure gratuite in tutto il mondo alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

BrindisiOggi

 

 

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*