Sanitaservice, Bozzetti: ” Sono al fianco dei lavoratori”

BRINDISI- “Sono al fianco dei dipendenti della Sanitaservice che, con l’esternalizzazione del servizio imposto dal Consiglio di Stato, rischiano il posto di lavoro. Questa vicenda rappresenta l’ennesima discriminante per la provincia di Brindisi, l’unica dove il servizio di pulizia viene esternalizzato”. Lo dichiara il consigliere del M5S Gianluca Bozzetti, che da tempo segue la situazione di questi lavoratori, che mercoledì 2 settembre si incateneranno davanti la Presidenza della Regione Puglia sul lungomare Nazario Sauro a Bari.

“Più volte ho sollecitato l’intervento di Emiliano – continua Bozzetti – ma ha continuato a dimostrare indifferenza per il territorio brindisino. L’ultima in ordine di tempo a inizio luglio, quando ho chiesto un incontro urgente al presidente Emiliano per comprendere quali fossero gli intendimenti della Regione e quindi il futuro dei lavoratori del servizio di pulizia e sanificazione della Sanitaservice della Asl di Brindisi, senza ovviamente ricevere alcuna risposta. Non si può attendere ulteriormente – conclude – i rischi sono precariato, instabilità lavorativa, licenziamenti, in una provincia piena di tavoli di crisi e puntualmente sempre ignorata da Emiliano e dalla Regione. C’è bisogno di un cambiamento radicale per il futuro ma adesso c’è la necessità di salvaguardare i posti di lavoro e la serenità delle famiglie dai lavoratori della Sanitaservice”.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

1 Commento

  1. Credo che sia il momento di cambiare,ospedali presidi, stanno chiudendo tutto come andra’ a finire? E’ l’ora del cambiamento non solo alla regione, anche al comune,perché” anche lì le cose non vanno bene credo,bisogna cambiare pagina.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*