Sit in a Brindisi per Mimmo Lucano, la telefonata dell’ex sindaco di Riace ai manifestanti – Video

BRINDISI – Sit in questa mattina a Brindisi a sostegno dell’ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano, condannato a 13 anni di carcere con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione. Tante le associazioni della provincia che hanno manifestato vicinanza all’ex sindaco che aveva realizzato nella sua Riace un modello di accoglienza, raccontato in tutto il mondo. Anche Papa Francesco aveva sostenuto in passato le politiche di Lucano, ringraziandolo più volte. “L’abnorme condanna dell’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano è irricevibile – scrivono gli organizzatori dell’evento – Associazioni, sindacati, forze politiche democratiche e cittadini, uniti in una grande e doverosa alleanza, sono sconvolti.   Giusta la vicinanza e la solidarietà concreta a Mimmo, un sindaco che, per sensibilità personale e dovere costituzionale, ha fatto dell’accoglienza e dell’inclusione il fulcro dell’attività amministrativa e che ha aiutato gli ultimi senza mai arricchirsi.  Confidiamo nei successivi gradi di giudizio, ma ribadiamo che tale assurda condanna, è nata da leggi che nulla hanno a che fare con la giustizia sociale e con lo spirito di accoglienza del popolo italiano e brindisino in particolare. La solidarietà  sui social non basta! Questa sentenza  rappresenta un precedente allarmante e pericoloso per tutti coloro che in modalità istituzionale (ex Sprar oggi Sai) e volontaria, sono impegnati, tra mille ostacoli, a garantire solidarietà concreta ed accoglienza.  Nella difesa di Mimmo Lucano c’è anche la nostra volontà di impedire che si torni ad un passato insostenibile ed inumano”.

Durante la manifestazione di questa mattina Mimmo Lucano ha raggiunto i manifestanti telefonicamente. Queste le sue dichiarazioni:

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*