Trovati con tre motorini rubati, ai domiciliari due giovani

FASANO- Trovati con tre motorini rubati, ai domiciliari due giovani. A Fasano, i Carabinieri della locale Compagnia – Sezione Operativa hanno eseguito l’Ordinanza applicativa degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Brindisi – Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, nei confronti di un 18enne e di un 20enne del luogo, per ricettazione in concorso. Il provvedimento è scaturito a conclusione degli accertamenti dei militari operanti che il 13 ottobre scorso hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria i due giovani, per il medesimo reato. In particolare gli operanti, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio hanno accertato che gli stessi erano in possesso di tre ciclomotori risultati oggetto di furto. I mezzi sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari e la Procura della Repubblica di Brindisi condividendo gli elementi acquisiti ha richiesto la misura custodiale. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

BrindisiOggi

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*