Un coach per scegliere cosa fare da grande, al Carnaro parte il progetto “Movimento in talento”

BRINDISI – Un coach per capire cosa fare da grandi. Si tratta di un progetto adottato dall’istituto tecnico Carnaro di Brindisi per “aiutare i ragazzi a diventare delle persone migliori”. E’ con questo obiettivo che il dirigente scolastico del Carnaro”  Amorella, ed il suo team di docenti, hanno deciso di offrire agli studenti delle classi quinte  un percorso di orientamento alla scelta post scolastica.

Il percorso “movimento talento”, individuato dalla scuola e che vedrà il suo avvio a breve, si propone diversi obiettivi: aiutare i ragazzi ad immaginarsi il futuro, fornire gli strumenti per conoscere le risorse che già si possiedono e informarli come utilizzarle al meglio per realizzarsi, lavorare sugli atteggiamenti che rendono inefficace la scelta, aiutare i ragazzi a vivere l’orientamento alla scelta in modo autonomo e consapevole.

Un percorso formativo che utilizza l’approccio e gli strumenti del coaching, per migliorare nei ragazzi la capacità di effettuare con maggiore consapevolezza la “scelta”, utilizzando al meglio le informazioni e le sollecitazioni che ogni giorno ricevono e soprattutto basandosi su una migliore conoscenza di se stessi e anche dei meccanismi che agiscono sull’autostima.

Oltre le discipline ed i contenuti, quindi, la scelta della scuola va nella direzione di incidere su quelle competenze che risultano altrettanto importanti nella vita “fuori” dalla scuola. Potrebbe essere un bel punto di ripartenza, in questo momento di grande confusione e incertezza per i nostri ragazzi.

Il laboratorio sarà condotto da Alessandra Amoruso, formatrice senior, esperta di orientamento e coach MCI, che sta portando il progetto nelle scuole secondarie della nostra Provincia.

 

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*