Vanno in giro nonostante le limitazione per il Coronavirus, denunciate 52 persone

BRINDISI – Andavano in giro senza alcun motivo, non rispettando il decreto del presidente del consiglio Conte che prevede limitazioni agli spostamenti in questo difficile momento di contagio al Coronavirus. I carabinieri del comando provinciale di Brindisi hanno denunciato 52 persone. In particolare, 15 a Fasano, 7 a Brindisi, 7 a Oria, 5 a Francavilla Fontana, 3 a Mesagne, 3 a Villa Castelli, 3 a Torre Santa Susanna, 3 a Erchie, 2 a San Vito dei Normanni, 2 a Carovigno, 1 a Tuturano e 1 a San Michele Salentino. Queste hanno violato le disposizioni previste dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri in dell’8, 9 e 11 marzo 2020 che prevede gli spostamenti con autocertificazioni in casi di necessità, lavoro e motivi di salute.

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*