Cade la Giunta di Torchiarolo, dopo la dimissione di sette consiglieri, nominato il commissario prefettizio

Poseidone articolo

TORCHIAROLO- Cade  la giunta di Torchiarolo, dopo la dimissione di sette consiglieri, la Prefettura di Brindisi sospende il consiglio comunale e nomina il commissario prefettizio. “A seguito delle dimissioni presentate l’8 luglio scorso da sette consiglieri del comune di Torchiarolo, su 12 assegnati- scrive la Prefettura- e’ stato pertanto proposto lo scioglimento del consiglio comunale ed  in attesa del Decreto del Presidente della Repubblica e’ stata disposta la sospensione del predetto consiglio con la nomina del  commissario prefettizio nella persona del viceprefetto  dr.ssa Maria Rita Coluccia   per assicurare la provvisoria gestione dell’ente”. Ieri sete consiglieri comunali di Torchiarolo hanno presentato le dimissioni, si tratta di Luca Romano, Antonio Antonucci, Antonio Caretto e Ruggero Blasi, tutti consiglieri di opposizione,  del presidente del consiglio Antonio Miglietta, del consigliere di maggioranza Sergio Contaldo e della vice sindaca Michela Tommasi. Finisce così, dopo due anni,  l’attività amministrativa del sindaco, Flavio Caretto. Alla base di questa scelta una serie di dissidi sui quali mai è stata trovata la quadra. Al momento il sindaco si riserva di parlare.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*