Difesa personale e assistenza legala, terza giornata del progetto Codice Rosso

Poseidone articolo

BRINDISI-  Terza giornata del progetto sociale BoxeIaiaBrindisi e Studio Legale De Francesco.: Codice Rosso,  un pugno alla violenza sulle donne. Domenica 24 novembre, dalle 10.00 alle 12.00 presso la palestra BoxeIaia, terza giornata del progetto sociale promosso dl sodalizio sportivo brindisino e dallo Studio Legale De Francesco.

Forti del grande successo dei primi due incontri, il binomio difesa personale-assistenza legale torna sul ring per il terzo appuntamento dal titolo: CODICE ROSSO: UN PUGNO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE!

In occasione della celebrazione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebrerà il 25 novembre, l’iniziativa a sfondo sociale avrà ad oggetto la promozione della difesa personale delle donne, aspetto curato dal Maestro Carmine Iaia e l’assistenza legale affidata all’Avv. Emanuela De Francesco la quale illustrerà il contenuto dell’importante Legge 19 luglio 2019, n. 69, nota come Codice Rosso, per la tutela delle vittime della violenza domestica e di genere.

L’obiettivo è dimostrare fattivamente come le donne non debbano necessariamente subire ed anzi, sul ring come nella vita, debbano difendersi conservando la propria dignità,tirando fuori l’autostima ed una maggiore consapevolezza delle proprie capacità.

Il maestro Carmine Iaia e l’Avv. Emanuela De Francesco – attraverso l’insegnamento dei valori e delle tecniche della noble art e fornendo una corretta informazione sugli strumenti di tutela legale – si pongono l’ambizioso obiettivo di aiutare le donne vittime di violenza a trasformare la loro rabbia in coraggio per cambiare la loro condizione.

Per tutte le donne che vorranno partecipare gratuitamente, l’appuntamento è per domenica 24 novembre nella casa della BoxeIaia rigorosamente in abbigliamento sportivo.  Per informazioni è possibile contattare il maestro Carmine Iaia al numero 347.94.28.957

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*