Droga vicino alle scuole: nei guai un cuoco e due operai

FASANO – Droga vicino alle scuole: nei guai un cuoco e due operai. Tre persone sono state segnalate nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto al consumo e allo spaccio di stupefacente nelle adiacenze dei plessi scolastici.

I carabinieri dell’aliquota Radiomobile della compagnia di Fasano nel corso di mirato servizio finalizzato a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici, hanno segnalato all’Autorità Amministrativa: un operaio 41enne e un cuoco 24enne entrambi del luogo, che a seguito di un controllo effettuato nelle immediate adiacenze della scuola secondaria “G. Pascoli” sono stati trovati in possesso rispettivamente di un involucro contenente 1,6 grammi di hashish occultato nelle tasche dei pantaloni e di 1 grammo di marijuana. La successiva perquisizione domiciliare effettuata a casa del cuoco ha portato al rinvenimento di ulteriori 3,12 grammi di marijuana celata all’interno del comodino della camera da letto.

Mentre un operaio 27enne originario di Putignano (Bari) è stato segnalato dopo che un controllo effettuato nella villa comunale all’interno del Parco della Rimembranza adiacenze al I° Circolo Didattico “Collodi”, è stato trovato in possesso di 2,2 grammi di hashish occultato nelle tasche dei pantaloni. Tutto lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

BrindisiOggi

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*