Il preside vieta agli insegnanti di accettare il regalo di fine anno dai genitori, scatta la polemica

Poseidone articolo

FRANCAVILLA FONTANA –  Fa discutere il divieto posto dal preside di una scuola di Francavilla Fontana agli insegnanti e al personale Ata di accettare regali di fine anno da parte dei genitori. Il dirigente scolastico Tiziano Fattizzo dell’istituto comprensivo Montessori – Bellotta di  Francavilla ha inviato una circolare a  tutto il corpo docente, da comunicare anche ai genitori, per “ribadire il divieto di accettare regali” abitudine che va avanti da anni. il preside per sostenere la sua tesi  ricorda che tale divieto è regolamentato dal contratto nazionale di lavoro comparto della Scuola che non prevede regalie così come per i dipendenti pubblici.  Insomma docenti e operatori scolastici non dovranno accettare i regali di fine anno, nonostante questa sia ormai un’abitudine consolidata in tutte le scuole. Normalmente vengono organizzati dei regali di classe per ringraziare gli insegnanti del lavoro svolto durante l’anno. Ma al preside questa abitudine proprio non piace e intravede una violazione del contratto. Delusione tra i genitori che erano già alle prese con gli acquisti e la raccolta dei soldi.

Si precisa che precedentemente era stata pubblicata a corredo di questo articolo una foto di repertorio della scuola,  le persone ritratte non avevano collegamenti con questa precisa vicenda.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

2 Commenti

  1. Condivido pienamente , la cosa strana è che ci voglia una circolare per capire l’inopportunità , soprattutto y degli insegnanti e genitori.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*