Integrazione scolastica a distanza, entro giovedì 9 aprile le richieste

Poseidone articolo

BRINDISI- La Provincia di Brindisi, in collaborazione con Soculturale, considerato il protrarsi dell’attuale situazione di emergenza e di chiusura degli Istituti Scolastici, intende attivare, entro la prossima settimana, un Servizio Sperimentale  per l’inclusione a distanza, on-line, destinato ai ragazzi con disabilità.

Le famiglie interessate potranno farne richiesta compilando il modulo da scaricare dal sito www.provincia.brindisi.it e inviandolo, via email, entro giovedì 9 aprile 2020, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

brindisi@socioculturale.it

fiora.leo@provincia.brindisi.it

Gli Educatori potranno impiegare il monte ore già assegnato per lavorare “via web” con i ragazzi, secondo una programmazione oraria settimanale concordata con le famiglie.  Gli Assistenti alla Comunicazione si avvarranno per l’erogazione del Servizio delle rispettive piattaforme per la didattica a distanza utilizzate dalle Scuole degli utenti, per le quali è stato già previsto l’accesso, dotando educatori ed assistenti delle relative credenziali. Questo tipo di approccio è mirato a molteplici obiettivi, sia a favore degli studenti che delle rispettive famiglie: vincere il senso di isolamento e di perdita dei punti di riferimento, responsabilizzare i comportamenti, anche igienico-sanitari, sviluppare l’autonomia personale e didattica degli studenti con disabilità, coinvolgere e supportare i genitori nel processo educativo che, attualmente, avviene esclusivamente nel contesto domestico. L’intervento si attua attraverso l’incremento delle abilità nella gestione quotidiana e delle capacità di problem-solving, in modo da ridurre il livello di stress genitoriale e familiare.

BrindisiOggi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*