La Commissione Pari Opportunità aderisce all’evento culturale ” Dalla parte dei Diritti”

Poseidone articolo

BRINDISI- La Commissione Pari Opportunità del comune di Brindisi aderisce all’evento culturale ” Dalla parte dei Diritti” a sostegno del DDL De Zan e organizzata da Arcigay Salento, Community Hub, Brindisi, LeA-Liberamente e Apertamente, Arci Brindisi, Libera Brindisi, Comunità Africana, Potere al Popolo. Da anni si attende una legge efficace al fine di contrastare la violenza e la discriminazione verso le persone LGBTI+ e le donne; una legge che possa finalmente tutelare le vittime mettendo in atto buone pratiche politiche e risorse adeguate. “L’obiettivo della proposta di legge è di ampliare la normativa già esistente sui reati d’odio dovuti all’orientamento sessuale, al genere e identità di genere. Si vuole ampliare la legge Mancino che già punisce l’incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionalità e a istituire una giornata nazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia inserendo misure di prevenzione e contrasto alla violenza e sostegno per le vittime- dice Anna Maria Calabrese, Presidente Commissione Pari Opportunità comune di Brindisi- Noi sosteniamo l’iniziativa perchè è davvero ora di  mettere fine alle violenze di ogni tipo che si continuano a perpetrare a danno delle persone LGBTI+ e le donne. Questo argomento è qualcosa che ci riguarda da vicino e dal quale nessuno può sentirsi distante perchè, ancora oggi, abbiamo bisogno di manifestazioni per l’affermazione dei diritti di tutte, tutti, tutt*”.

BrindisiOggi

ITS LOGISTICA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*