Dopo la regata Brindisi – Valona, la Lega navale offre lezioni di vela gratuiti ai bambini albanesi

BRINDISI – Ventiquattro imbarcazioni alla conquista della regata Brindisi – Valona. Raggiunge per prima il traguardo Aria, l’equipaggio del quale faceva parte Mirko Gallone, morto lo scorso anno durante una partita di basket tra amici. È a lui che è stata dedicata la vittoria. La regata verso il paese delle aquile organizzata dalla Lega navale di Brindisi cresce ogni anno di più. Un’esperienza che rafforza sempre più i legami con i due paesi. Diverse sono state infatti le iniziative organizzate dal consolato italiano a Valona nei giorni dal 4 al 6 luglio in occasione della presenza dei velisti, compresa la regata nel golfo di Valona che ha permesso di ammirare luoghi straordinari del paese transfrontaliero. Ma la sinergia non finisce qui. La lega navale italiana sezione di Brindisi, presieduta da Roberto Galasso, attraverso i suoi istruttori in questi giorni sta offrendo dei corsi di vela ai bambini di Valona. L’iniziativa è stata annunciata durante un incontro che si è tenuto nei giorni nella sede del consolato.

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*