Lite tra vicini di casa finisce a colpi di spranga, cinque persone denunciate, tra queste anche un minore

SAN PIETRO VERNOTICO- Lite tra vicini di casa finisce a colpi di spranga, cinque persone denunciate, tra queste anche un minore.  I Carabinieri della Stazione di San Pietro Vernotico, al termine degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di rissa, cinque persone di 74482722 e 15 anni, tutti del luogo. Questi, nel pomeriggio di sabato 16 novembre, sulla pubblica via, per futili motivi legati a passati dissidi tra familiari, hanno generato una rissa tra loro, utilizzando nel frangente dei sassi e un forcone per offendere. Nella circostanza, il 74enne ha ricevuto un forte colpo alla fronte con il manico del forcone da parte del 27enne, a causa del quale è rovinato a terra, picchiando la nuca. Subito soccorso dai presenti, è stato trasportato in codice giallo, mediante l’ambulanza del 118, presso l’ospedale Perrino di Brindisi, ove è stato ricoverato. Le immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza da parte degli operanti hanno consentito di ricostruire con certezza la dinamica dei fatti. Sul posto è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro l’attrezzo utilizzato nell’aggressione alla vittima

 

 

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*