Prendono a calci un gattino e tentano di bruciarlo, denunciati due giovani

LATIANO- Prendono a calci un gattino e tentano di bruciarlo, denunciati due 18enni. I Carabinieri della Stazione di Latiano, a conclusione di attività d’indagine, hanno denunciato in stato di libertà, per maltrattamenti di animali, due 18enni di origini somale domiciliati presso una comunità educativa per minori del luogo, poiché affidati dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Brindisi, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce. In particolare, a seguito di attività investigativa scaturita dalla denuncia–querela presentata da un’educatrice della citata comunità, è emerso che i due giovani hanno maltrattato il gatto della denunciante, colpendolo con calci e tentando successivamente di bruciarlo. Il felino, che ha riportato bruciature delle vibrisse e parte della pelliccia, è stato soccorso e medicato dal personale della comunità.

BrindisiOggi

8 Commenti

  1. Questi ragazzini stanno prendendo il sopravvento un pò ovunque e visto che i loro genitori non sono in grado di dargli una educazione, almeno sufficiente, bisogna punirli per bene, sostituendosi ai genitori. Fateli lavorare in un gattile o in un canile a pulire dalla merda i box e dar da mangiare e lavare i gattini e i cani, almeno per sei mesi.

  2. Sono convinto che se parli con questi individui per loro non hanno fatto niente di male, è il gatto che si è buttato su di loro.
    Non ci meravigliamo molto nel loro paese di origine in alcune zone occidentali li mangiano i gatti. Reclusione o espulsione immediata!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*