Spaccata all’Ottica Savarese, i titolari: “Per i ladri sarà difficile rivendere la refurtiva, è riconoscibile”

BRINDISI – Hanno spaccato la porta d’ingresso e portato via decine di paia di occhiali da sole. E’ accaduto intorno alle 4,20 nella notte tra il 18 e 19 ottobre. Preso di mira dai malviventi il negozio di ottica Savarese su corso Umberto, la via principale del centro cittadino. Sono stati gli stessi titolari Toto e Stefania Savarese ad annunciare il furto su Facebook con un post che rassicurava la riapertura del negozio alle 9 di oggi. Sarà difficile per i ladri rivendere la refurtiva, si tratta di occhiali originali e anche in qualche maniera rari, facilmente quindi riconoscibili. I malviventi hanno rotto la porta con una mazza ed hanno portato via circa 90 paia di occhiali.

“Ogni mattina apriamo la porta del nostro negozio consapevoli che come tutti dobbiamo lottare per garantire a noi e ai nostri cari una vita dignitosa- si legge sul profilo Facebook dell’ottica –  Ogni mattina apriamo questa porta con amore e coraggio,coscienti di dover vincere quotidianamente una scommessa: portare l’eccellenze internazionali del nostro settore nella nostra città di Brindisi e sul nostro territorio.
Alle 4:20 di questa mattina questa porta è stata aperta da qualcun altro. Qualcuno che probabilmente ignora ciò che ha rubato. A chi mai potrà vendere un Tarian numerato, a chi un Kuboraum con bronzo forgiato, a chi un Nina Mur in betulla e resina bianco rosa e nero con anelli a sbalzo riconoscibile a centinaia di metri?
Opere d’arte che nelle mani sbagliate verranno mortificate e che forse finiranno nel dimenticatoio di un cassonetto.
La nostra non è rabbia è solo dispiacere per chi sceglie di non mettersi in gioco rinunciando alla più bella e grande delle sfide: vivere con coraggio in dignità ed onestà. Ci abbiamo sempre creduto e continueremo a farlo. Apertura h. 9:00”.

BrindisiOggi

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*