Arpa ancora da Versalis, mentre la direzione convoca con urgenza i sindacati

Poseidone articolo

BRINDISI – Alle ore 22 i tecnici dell’Arpa sono anche nello stabilimento di Versalis. Stanno procedendo ad un dettaglio sopralluogo per visionare gli impianti e procedere ai campionamenti dopo la richiesta di intervento del sindaco di Brindisi Riccardo Rossi che questo pomeriggio ha emesso l’ordinanza che dispone il blocco delle attività degli impianti all’interno dell’ex Petrolchimico. Una scelta adottata dopo le numerose segnalazioni fatte dai cittadini in merito ad un forte odore di gas e aria irrespirabile da almeno due giorni. L’Arpa sta verificando se c’è correlazione tra la qualità dell’aria e l’accensione delle torce di Versalis, avvenute negli ultimi due giorni dopo la fermata programmata. Intanto la direzione aziendale ha convocato per domani alle 11 le organizzazioni sindacali dei chimici, se il blocco dovesse durare a lungo potrebbero esserci ripercussioni occupazionali. I sindacati sono preoccupati e attendono di conoscere l’esito. All’interno dell’area del Petrolchimico insiste anche Basell e Chemgas.

1 Commento

  1. Ora finalmente, ma con grande ritardo dato che ha avuto centinaia di possibilità di farlo, il Sindaco Rossi ha disposto il fermo ad una azienda, La Versalis, che continua da sempre spudoratamente a fregarsene della salute pubblica della città che purtroppo ha la sfortuna di ospitarla. Adesso si assisterà alla solita manfrina con l’Arpa che ormai fa solo ridere e i sindacati di cui non voglio neppure parlare, l’azienda minaccia invece di vergogniarsi e noi chiniamo la testa. Povera Brindisi, bella città, non meriti questo destino.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*