Denuncia il furto del suo autocarro mentre lo aveva venduto, nei guai un 76enne

FASANO- Simula il furto del suo autocarro, nei guai un 76enne. Ai carabinieri aveva dichiarato di aver subito il furto del suo autocarro, nelle realtà il 76enne lo aveva venduto. Così i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano, al termine di attività di indagine scaturita dal rinvenimento – lo scorso 3 novembre – di un autocarro denunciato quale provento di furto l’11 luglio 2015 presso il commissariato di Lanciano (CH) da D.G.A.,  76 anni da Altino (CH), deferivano in stato di libertà lo stesso per simulazione di reato, poiché ritenuto responsabile di aver simulato il furto del veicolo dopo averlo invece venduto a un 39enne del luogo.

Immagine di repertorio

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*