Donna ai domiciliari esce con un permesso ma rientra dopo sette ore, nei guai un 21enne

BRINDISI- Donna ai domiciliari esce, con un permesso,  per andare a trovare il marito in carcere ma rientra dopo sette ore, nei guai una 28enne. I Carabinieri della Stazione di Brindisi Centro al termine degli accertamenti hanno deferito in stato di libertà per il reato di evasione una 28enne di Brindisi,  sottoposta alla detenzione domiciliare. La donna dopo aver presentato richiesta alla competente autorità, ed essere stata regolarmente autorizzata a recarsi nel carcere di Taranto per effettuare un colloquio, conclusosi alle ore 13.30, con il marito ristretto  in quell’istituto di detenzione, è rientrata nella sua abitazione alle ore 20.30 successive, senza fornire giustificazioni plausibili circa il notevole tempo impiegato, 7 ore da Taranto per  raggiungere Brindisi.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*