Elezioni politiche, in Puglia vince il centrodestra: a Brindisi eletto Mauro D’Attis

BRINDISI- Elezioni politiche, anche in Puglia vince il centrodestra, ma il primo partito è il Movimento 5Stelle che va oltre il 28 per cento.  Il centrodestra conquista tutti i collegi uninominali di Camera e Senato, solo il collegio di Foggia della Camera viene conquistato dal pentastallato Pellegrini. A Brindisi riconfermato alla Camera Mauro D’Attis (Forza Italia), che conquista l’uninominale,  secondo è il preside Salvatore Giuliano per il Movimento 5Stelle e solo terza la vice sindaca Tizia Brigante per il PD. Si chiudono le elezioni politiche per il rinnovo dei rappresentanti in Parlamento. Il territorio di Brindisi riesce ad esprimere un unico deputato locale, così come era prevedibile, visto il taglio dei parlamentari e la poca forza dei partiti locali nella composizione delle liste. Ora si attende il calcolo definitivo per il collegio plurinominale. Intanto la lista di Alleanza Verdi e Sinistra sostenuta dal sindaco di Brindisi Riccardo Rossi non riesce a superare il 2,62 per cento.

Al Senato buono il risultato nel collegio uninominale dell’avvocato brindisino Roberto Fusco candidato per i 5Stella, ma il suo 30,3 per cento non basta per sconfiggere la candidata del centrodestra Vita Maria Nocco (Fratelli d’Italia).

L’affluenza finale alle urne in provincia di Brindisi è stata del 53,99, in calo rispetto al 2018 quando è stata 68,86 per cento. Come si diceva, nel collegio uninominale di Brindisi Mauro D’Attis, Forza Italia,  il più suffragato con 72.881 voti, il  44,09 per cento. A seguire il preside Salvatore Giuliano, Movimento 5Stelle, con 48.514 voti , il  29,35 per cento, e la vice sindaca di Brindisi Tiziana Brigante, Partito Democratico, con 31.442 voti, il 19,02 per cento. Debacle del Pd in Puglia che non riesce ad andare oltre il 16 per cento.

BrindisiOggi

Scuola Palumbo

2 Commenti

  1. mi complimento con lei, anche se probabilmente la sua fine ironia potrebbe non essere recepita da tutti. spero di sbagliarmi.

  2. Risultati come da copione. L’unica sorpresa, per quanto mi riguarda, sono i voti che ha preso Fusco con il M5S. Secondo il giornalista tuttologo Cruciani il M5S ha preso i voti di coloro che godono del reddito di cittadinanza. Anzi si è spinto a dire che Conte, in visita a brindisi, si è recato in un condominio in cui TUTTI prendono il RdC. Faccio i miei complimenti a Cruciani per il suo servizio informazioni che si fa un baffo di CIA, FSB e MI6

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*