Guerra in Ucraina, raccolta di beni prima necessità presso l’Avis di San Vito dei Normanni/Video

SAN VITO DEI NORMANNI – È aperta da ieri sera la sede dell’AVIS a San Vito dei Normanni in via Garibaldi 107 per la raccolta di beni di prima necessità da inviare in Ucraina.

Data la copiosa affluenza, la sede resterà aperta dalle 16:00 alle 21:00 oggi e domani, e dalle 16:00 alle 19:00 nei giorni successivi.
“Il gruppo giovanile dell’AVIS ha voluto organizzare una raccolta di materiale sia para-sanitario che alimentare. Aderiamo all’appello lanciato dall’Associazione Italo Ucraina di Puglia e Basilicata che sta raccogliendo e inviando in Ucraina beni di prima necessità per soccorrere i cittadini ucraini”, dice il presidente Antonio Attorre.
Ecco cosa serve:
– pannoloni per anziani
– legumi in scatola (non secchi)
– cibi precotti e pronti da consumare
– latte condensato
– stoviglie monouso
– disinfettanti
– garze
– cerotti
– stoviglie
– saponi
– spazzolini
– latte in polvere
– carne in scatola
– tonno in scatola
– medicinali generici.
– biscotti e crackers monoporzionati.
Non sono richiesti indumenti per il momento, né pasta, né salsa.
Per informazioni, si può contattare il numero 3478524404, oppure consultare le pagine Facebook e Instagram di “Avis – sezione San Vito dei Normanni”-
BrindisiOggi
Servizio di Daniele Balestreri

 

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*