Oncoematologia, approvato il piano di fattibilità. Amati:” Ora subito i lavori”

BRINDISI- Approvato il piano di fattibilità per la realizzazione del nuovo padiglione di Oncoematologia per l’ospedale Perrino di Brindisi. A dare la notizia è  Fabiano Amati, presidente della Commissione Bilancio e programmazione della Regione Puglia, che nei mesi scorsi aveva segnalato l’inaccettabile condizione dei pazienti dell’attuale reparto. Ora alla luce di questo Amati sollecita la Regione a procedere con il bando di gara e l’avvio dei lavori.

“La realizzazione del nuovo padiglione per i pazienti di oncoematologia di Brindisi è un obiettivo sempre più vicino- dice Amati-Con l’approvazione del progetto di fattibilità da parte della Asl si è conclusa la fase delle autorizzazioni. Adesso l’indizione della gara e l’avvio dei lavori. I pazienti che già vivono una situazione clinica complicata meritano il più velocemente possibile di curarsi in ambienti decorosi”. Ed aggiunge :“Vi era e vi è ancora una situazione strutturale e logistica al limite della ragionevolezza: 130 pazienti ogni giorno in stanze anguste e super affollate, corridoi occupati dagli schedari, sale di attesa insufficienti, ambulatori adattati in spazi ridotti, privacy garantita con paraventi. Abbiamo individuato le risorse finanziarie e la Asl, con questa delibera, chiude i passaggi burocratici legati alle autorizzazioni. Adesso si proceda con l’indizione della gara. Previsti, con la realizzazione di un nuovo padiglione, uno spazio dedicato al day hospital di oncoematologia e un altro ad ambulatori di dermatologia, oltre all’acquisto di idonee e innovative attrezzature medicali”.

BrindisiOggi

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*