Rissa davanti un locale notturno, 28enne in fin di vita

BOLOGNA- Un 28enne brindisino in fin di vita dopo una rissa a bottigliate.

Finisce male una lite tra cinque ragazzi fuori da un locale a Bologna, ad avere la peggio un giovane 28enne di Brindisi ricoverato all’ospedale Maggiore.

La tragedia alle 3.30 di notte davanti ad un locale in via Don Minzoni. Cinque giovani, il 28enne brindisino, un senegalese anch’egli di 28 anni, un 19enne napoletano, un 34enne di Foggia ed un altro brindisino di 23 anni, sono venuti alle mani al termine di una furiosa lite.

I cinque, probabilmente anche in preda ai fumi dell’alcol, se le sono date di santa ragione a colpi di bottiglia sino a quando il 28enne non è stato colpito da un fendente al torace.

Sul posto è intervenuta subito la polizia e l’autoambulanza che ha trasportato la vittima in ospedale.

Le condizioni del 28enne sono apparse sin da subito molto gravi.

Il brindisino è stato sottoposto ad intervento chirurgico e ricoverato nel reparto rianimazione in prognosi riservata. Pare che le sue condizioni siano gravissime, il giovane rischia la vita.

Nella rissa sono rimasti lievemente feriti anche gli altri quattro ragazzi.

La polizia ha arrestato tutti per rissa aggravata.

BrindisiOggi

 

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*