Salgono ad otto i pazienti in Terapia Intesiva, c’è anche una neo mamma di 40 anni

BRINDISI – Aumentano i pazienti con Covid in Terapia Intensiva nell’ospedale Perrino di Brindisi. Ad oggi sono 8 le persone in condizioni critiche. Nelle ultime ore è stata trasferita anche una donna di 40 anni, che aveva da poco partorito Per lei è stato necessario il ricovero in Terapia Intensiva. L’età media rispetto alla prima ondata si è notevolmente abbassata, c’è anche un’altra paziente di 57 anni. Gran lavoro anche nel reparto di Malattie Infettive del Perrino dove al momento sono ricoverati 18 pazienti, altre tre persone sono al Pronto soccorso, mentre 9 sono state trasferite nella struttura post Covid dell’ex ospedale di Mesagne in attesa che il tampone risulti negativi.

Ad oggi 31 ottobre i positivi nella provincia di Brindisi sono 452.  Le situazioni più attenzionate sono la città capoluogo dove c’è più di un terzo dei totali oggi contagiati, San Pietro Vernotico e Ostuni. Il sindaco della città bianca Guglielmo Cavallo ha annunciato che nel suo comune sono 58 i cittadini positivi e che il Comando di Polizia locale è decimato per via di 6 contagi e diverse conseguenti quarantene. I servizi  ad Ostuni saranno assicurati grazie alla collaborazione della Polizia di Stato.

BrindisiOggi

Salone nautico di Puglia
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*