Sarà tra i primi medici a fare il vaccino, il primario Gatti: “Domani l’inizio di un nuovo rinascimento, dobbiamo essere uniti”

pietro gatti

BRINDISI – E’ stato il responsabile dei reparti Covid dell’ospedale Perrino di Brindisi, ed è il primario di Medicina interna, e domani sarà uno dei primi operatori sanitari a fare il vaccino contro il virus. Pietro Gatti scrive su Facebook alla vigilia di quello che viene definito il Vax day.

“ Siamo alla vigilia del VAX DAY – scrive il medico – di una giornata che resterà per sempre nella nostra memoria. L’inizio di un nuovo rinascimento, l’uscita dal buio medievale della pandemia. La rinascita culturale, economica e tecnologica e, come sempre successo nella storia, dopo i periodi neri e oscuri, la comparsa di una nuova alba radiosa. Questo deve essere nelle nostre menti e nei nostri cuori il 27 dicembre del 2020, allontanando tutte quelle paure che vogliono riportarci indietro nel buio. Il vaccino è e sarà l’arma per vincere le tenebre e tornare a vivere alla luce del sole, in armonia. Ciò potrà avvenire solo con la consapevolezza che tutti devono essere uniti e procedere verso il futuro sentendosi parte di una comunità. Il COVID dovrà essere il medioevo che ha permesso l’evoluzione tecnologica, scientifica e culturale verso un mondo migliore. Il vaccino l’arma per raggiungere gli obiettivi senza se e senza ma, ascoltando solo la voce della scienza e non quella di chi ci vuol riportare nel medioevo. Io domani sarò tra i primi a vaccinarsi, perché un vaccino a RNAm scientificamente non mi fa paura e i dati pubblicati lo dimostrano”.

Il medico fa sapere che domani mostrerà in una diretta facebook i momenti della somministrazione. Lui è un soggetto allergico e vuole essere da esempio a tutti coloro che mietono dei dubbi.

Cinque per mille AIL
Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*