Tenta di salvare una donna dal suicidio, precipita da un palazzo. Grave operatore 118

SAN PIETRO VERNOTICO-  Tenta di salvare una donna dal suicidio e precipita da un palazzo. Gravissimo un operatore del 118. L’uomo , Antonio Cennoma di Brindisi,  dopo una telefonata al centralino del pronto intervento si era recato a San Pietro Vernotico , in via Francesco Ninni dove una giovane donna minacciava di lanciarsi nel vuoto dal terrazzo della propria abitazione. L’allarme era stato lanciato dai parenti della giovane . Arrivato sul posto Cennoma con il collega è salito sul all’ultimo piano della palazzina nei pressi di Viale dell’Università. La donna si trovava in uno stato di agitazione e confusione. I due sanitari hanno dapprima tentato di parlare con la ragazza al fine di dissuaderla dal folle gesto . Poi all’improvviso la situazione è precipitata, Nel momento in cui la ragazza ha provato a  sporgersi oltre il parapetto Cennoma ha tentato di afferrarla. Nel momento di concitazione il coraggioso operatore è caduto su di una tettoia, il peso l’ha frantumata e l’uomo è finito per volare giù. La donna si è salvata ed è rimasta illesa.  Cennoma ha urtato violentemente la testa sull’asfalto. L’uomo immediatamente soccorso è stato trasportato all’ospedale Perrino di Brindisi dove in questo momento i medici lo stanno sottoponendo ad un delicato intervento chirurgico. Antonio Cennoma è grave.  

                                                                                                                                                     Lucia Pezzuto

 

Non Solo Pane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*