“Un autunno da sfogliare”, parte la rassegna letteraria

TORRE SANTA SUSANNA- Se amate leggere, preparatevi ad un autunno ricco di appuntamenti dedicati ai libri. Giovani autori apriranno questa inedita stagione di rassegne: “Un autunno da sfogliare 2022”, organizzata dall’associazione di promozione culturale Mino Di Maggio – con il patrocinio del Comune di Torre Santa Susanna.

Prezioso è stato il contributo del “Il Bar” di Domenico Mandurino,particolare location che ospiterà l’evento. Centrale la collaborazione della Libreria “La Taberna Libraria” di Latiano.

 Saranno cinque gli appuntamenti letterari che ci vedranno interessati: i nostri giovani autori vi aspetteranno ogni giovedì di ottobre tra pagine e parole.

 La stagione si aprirà il 6 ottobre alle ore 19:00 con – “Mediterranea. Un dialogo” (Fandango), di Dimitri Deliolanes e Leonardo Palmisano quest’ultimo autore e  direttore artistico di Legalitria.

Come già il suo titolo fa intuire, Si tratta di un’opera la cui tematica si focalizza sulla necessità di riprendere la centralità geopolitica del Mediterraneo e riflettere sul futuro della sua importanza economica e sociale.

Il secondo incontro si terrà il 13 con protagonista, lo scrittore Davide Simeone, co-fondatore del blog Inchiostro di Puglia, direttore artistico di diversi festival letterari in Puglia, tra cui il blog di AISM – Associazione italiana Sclerosi Multipla.

Dal suo ultimo lavoro “Domani mi sveglio presto” edito da Les Flaneurs, si percepisce un racconto corale sulla vita, sulle cadute e risalite, su gioie e dolori. Lo stesso autore dichiara di aver sentito nella scrittura di questo romanzo della forza della vita, una vera e propria necessità. Scrive: «Io voglio tornare indietro, voglio portare indietro gli orologi. E più passa il tempo, più la vita va avanti per te per chiunque altro su questo pianeta, e più io guido contromano e cerco di rivivere tutta la mia esistenza fino a quel giorno». 

Ed ancora, i nostri appuntamenti proseguiranno il 20 ottobre, insieme alla giovane giornalista e scrittrice  Federica Marangio che ci presenterà il suo ultimo romanzo “Il tempo di mezzo” edito Les Flaneurs. Un romanzo profondo, la cui protagonista è innamorata della vita, del suo lavoro e dei suoi affetti – esaltato da una coinvolgente scrittura.

 

Il 27 ottobre ci ritroveremo con Fernando Blasi, in arte Nando Popu con il suo ultimo libro “Li Menati”, edito Radici Future. Perso tra “I semi del peccato”, un romanzo che parte da ricordi personali dell’autore per raccontare del passato e del presente della Puglia, di un Salento che brilla, ma che mostrava e mostra ancora oggi, anche tante zone d’ombra.

Concluderemo la nostra rassegna autunnale con un libro per più piccoli, incentrato sul caldo tema del Natale.

Grazie alla splendida collaborazione con il Wonder Christmas Land di Gallipoli e quella del nostro dirigente scolastico, il Prof. Vito Andrea Mariggiò, in un appassionante dialogo con l’autore Roberto Marius Treglia  presenteremo “BRILLA – storia di un Natale presente” edito Vesepia.  Parleremo ai più piccoli di un romanzo in realtà aumentata, con audio lettura e incantevoli tavole animate, inedite colonne sonore e contenuti virtuali; un viaggio sensibile, tra mito e tradizione, che racconta la solitudine del Natale passato in piena pandemia.

 I referenti dell’associazione culturale Mino Di Maggio – Gianluca Cervellera e Carmela Caroli –  dichiarano di essere molto soddisfatti di questa rassegna di educazione alla lettura e alla cultura. “Riteniamo di essere sulla strada giusta per coinvolgere quanti più giovani possibili a questo tipo di iniziative; la scelta di giovani autori non è stata casuale come del resto anche i contenuti.

Siamo però consapevoli che tanto ancora dobbiamo e possiamo fare.”

L’avv. Di Maggio Susanna, delegata alla cultura del Comune di Torre Santa Susanna e l’amministrazione tutta manifestano la propria soddisfazione per l’iniziativa culturale “un autunno da sfogliare”; ogni anno l’amministrazione promuove ed organizza rassegne letterarie tese a diffondere la cultura del libro di qualità e alla promozione del territorio; tali appuntamenti sono anche occasione di confronto e di riflessione oltre che per ascoltare dalla viva voce degli autore i contenuti e i messaggi che intendono trasmetterci attraverso i loro scritti.

BrindisiOggi

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*