Vandali in azione, danneggiato il bagno per disabili a Parco Maniglio

BRINDISI- Ancora atti vandalici nei parchi cittadini, questa volta danneggiato il bagno per diversamente abili nel Parco Maniglio. “Oggi mi sono svegliato con la notizia dell’ennesimo atto vandalico nei parchi. In particolare, stanotte l’azione dei delinquenti, perchè altro non sono,  si è nuovamente diretta contro il bagno per disabili del Parco Maniglio che è stato completamente distrutto”. Così l’assessore comunale Oreste Pinto, con un post su facebook denuncia l’ennesimo atto vandalico all’interno di un parco cittadino a Brindisi.

“Sono in….ato nero,  però non voglio cedere ai vigliacchi e voglio pensare alle cose belle che stiamo facendo per consegnare ai cittadini una Brindisi più vivibile e serena- scrive- Questa mattina, per esempio, abbiamo avviato l’allestimento di un’area floreale in memoria di Melissa Bassi, in occasione del decennale della sua morte.Inoltre mi piace condividere la notizia che è in dirittura d’arrivo la progettazione di cinque dei dieci playground che abbiamo previsto di realizzare in tutti i quartieri di Brindisi. La missione è che entro due anni, ogni ragazzo della nostra città abbia un campetto sotto casa per giocare e socializzare. Infine mi rende felice la notizia che la Capitaneria di Porto, dopo il Corridoio di Lancio dell’ex Lido Arena, ne ha autorizzati altri due: quello all’Ex Lido Poste e quello a Cala Materdomini.  A breve, quindi, gli appassionati degli sport acquatici avranno tre luoghi pubblici nei quali praticare le attività in modo sicuro e gratuito. Mettendoci la faccia, con le denunce, con il decoro, con il recupero della memoria  e con la programmazione di attività gratuite all’aria aperta, abbiamo deciso di non darla vinta a chi continua a far danno a Brindisi, ai suoi cittadini ed anche a se stesso”.

BrindisiOggi

Scuola Palumbo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*